Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

domenica 11 marzo 2018

I Templari alla Celebrazione Solenne di Ingresso di Mons. Luigi Testore nella Diocesi di Acqui Terme

Domenica 11 marzo si è tenuta la Cerimonia d'insediamento del nuovo Vescovo di Acqui Terme. Presenti anche la delegazione del V.E.O.S.P.S.S.

Domenica 11 marzo, alle ore 15.30, Mons. Luigi Testore ha fatto il suo ingresso ufficiale nella Cattedrale di Santa Maria Assunta di Acqui Terme come nuovo Vescovo della Diocesi.
Il V.E.O.S.P.S.S. - Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonis era presente alla Cerimonia ed alla santa Messa con una nutrita delegazione guidata dal Segretario Generale, Fra Alessio Rossi.
Mons. Luigi Testore è nato a Costigliole d'Asti il 30 aprile 1952. 
Trasferitosi a Saronno e conseguita la maturità scientifica, è entrato nel seminario di Milano, dove ha conseguito il baccalaureato in teologia.
È stato ordinato presbitero l'11 giugno 1977 nella cattedrale di Milano dal Cardinale Giovanni Colombo, Arcivescovo metropolita di Milano.
Mons. Testore, prelato d'onore di Sua Santità, ha ricoperto vari incarichi: insegnante di lingue nel Seminario minore di Seveso dal 1977 al 1980; segretario particolare del Card. Carlo Maria Martini dal 1980 al 1986; vice-direttore dell’Ufficio amministrativo dal 1986 al 1988; responsabile dell’Ufficio contabilità unificata dal 1988 al 1995; direttore dell’Ufficio amministrativo dal 1990 al 1995; economo diocesano dal 1995 al 2012; vicario episcopale di Settore dal 1995 al 2012; presidente della Caritas Ambrosiana dal 2005 al 2013; Parroco di San Marco in Milano dal 2012 al 2016; responsabile della comunità pastorale “Beato Paolo VI” dal 2017 ad oggi.
Il 19 gennaio 2018 papa Francesco lo ha nominato Vescovo di Acqui; ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 24 febbraio dello stesso anno nella basilica di Sant'Ambrogio a Milano, da Mons. Mario Delpini, Arcivescovo metropolita di Milano, assistito da Mons. Carlo Roberto Maria Redaelli, Arcivescovo metropolita di Gorizia e amministratore apostolico di Acqui, e Mons. Erminio De Scalzi, Vescovo ausiliare di Milano.
Al termine della Cerimonia, magistralmente organizzata e diretta dal Cerimoniere della Diocesi e Abate Generale dell'Ordine, Fra Don Massimo Iglina, il Segretario Generale, Fra Alessio Rossi, e l'Ambasciatore at Large dell'Ordine, Fra Antonio Awana Gana Costantini Picardi, si sono intrattenuti cordialmente con il nuovo Vescovo.

La Redazione