Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

giovedì 20 ottobre 2016

Nasce a Sanremo nel Grand Hotel & Des Anglais la Biblioteca Templare con l'Archivium Secretum Templi

Nel nuovo "Tempio della cultura della Riviera Ligure di Ponente e della Costa Azzurra" (così è ormai conosciuto il Grand Hotel & Des Anglais), gli invitati all'inaugurazione hanno ammirato manoscritti rari e libri antichi di incredibile pregio e bellezza.

Il Grand Hotel & Des Anglais di Sanremo è il Tempio dell’arte e della cultura della Riviera Ligure di Ponente e della Costa Azzurra.
Infatti, sabato 15 ottobre, nello splendido salone de "Le 13OR Templier", si è tenuta l'inaugurazione della Biblioteca Templare e dell’Archivium Secretum Templi.
Organizzati e gestiti dall'I.S.P.A.C. - Istituto per lo Studio e la Promozione dell’Arte e della Cultura e posta sotto il patrocinio permanente del V.E.O.S.P.S.S. - Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonis, la Biblioteca Templare e l'Archivium Secretum Templi sono stati inaugurati alla presenza di numerose autorità, quali l’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Sanremo, Costanza Pireri, il Consigliere del CdA del Casinò di Sanremo, Olmo Romeo, la responsabile dell’Ufficio Stampa e Cultura del Casinò di Sanremo, Marzia Taruffi, il Parroco della Chiesa di San Rocco, Don Marco Moraglia, e i vertici del V.E.O.S.P.S.S.
Il ristrettissimo numero di ospiti invitati ha potuto visionare libri antichi, grandi opere storiche e manoscritti rarissimi, pezzi di eccezionale bellezza e di altissimo valore storico (grande emozione hanno destato un antifonario del 1264, il "Lauda Sion", scritto da San Tommaso d'Aquino e i numerosi manoscritti antichi riferiti all'Ordine dal milletrecento al milleottocento).
Durante l’inaugurazione, si è anche tenuto il vernissage dell’artista francese Elsa Caselli, che ha esposto le sue opere pittoriche e ha deliziato gli intervenuti con brani di musica classica suonati con maestria al pianoforte.
I visitatori hanno poi ammirato la splendida galleria d’arte pittorica, che ospita nomi illustri di grandi artisti quali De Pisis, Sironi, Rosai, Mussolini, Fornoni, Contenotte, Munciguerra, Gentilini, Osta, Zanesi, Trofimova, Caselli, Ottaviani e tanti altri.
Sono rimasti incantati davanti alle meravigliose statue di Capodimonte o di Lladro, ai rari pezzi antichi di Limoges, ai deliziosi monili in cristallo Swarovski, ai pezzi unici e storici in vetro di Murano e agli incredibili giochi di luce delle preziose sculture in vetro colorato lavorato con tecnica Tiffany.
Si sono soffermati ad ammirare le statue lignee del trecento, quelle in bronzo del quattrocento e quelle ottocentesche e contemporanee di scultori famosi come Lecorney, Messina, Robazza, Mongini, Ottaviani, Agogeri.
Gli ospiti si sono infine immersi nella storia ed hanno ammirato reperti e reliquie del V.E.O.S.P.S.S. - Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonis, il glorioso Ordine dei Templari: dalle reliquie del Beato Paolo VI e della Venerabile Marina Occhiena, madre di San Giovanni Bosco, alla statua della Madonna Miracolosa rivestita in oro, ai reperti, quali i legni della biblica Arca di Noé, il sigillo di Federico II di Hohenstaufen, le croci etiopi del trecento, l’anello dei Maestri Generali del duecento, la chiave della Sacra Teca di San Bernardo di Chiaravalle, le pietre preziose dell'Ordine e tantissimi altri oggetti di rara bellezza.
Da oggi chi desidera passare una vacanza immerso nell’arte e nella cultura ha il suo nuovo tempio, il Grand Hotel & Des Anglais a Sanremo, un albergo assolutamente unico nella Riviera Ligure di Ponente e in Costa Azzurra, ricco di storia, arte e cultura.

La Redazione