Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

venerdì 5 giugno 2015

IL PARLAMENTO EUROPEO ACCOGLIE LA PETIZIONE DEL V.E.O.S.P.S.S. CONTRO LE ORGANIZZAZIONI JIHADISTE ISLAMICHE IN DIFESA DEI CRISTIANI

Con una lettera ufficiale a firma Cecilia Wikström, Presidente della Commissione per le petizioni, datata 2 giugno 2015, il Parlamento Europeo dichiara ricevibile la petizione fatta dal V.E.O.S.P.S.S. contro le organizzazioni jihadiste islamiche, iniziando un fattivo rapporto di collaborazione.

Cecilia Wikström
Con una lettera ufficiale, datata 2 giugno 2015, protocollo N. 309372, il Presidente per le petizioni del Parlamento Europeo, Cecilia Wikström, ha comunicato al Gran Priore dell’Ordine, Fra Riccardo Bonsi, che la petizione inviata dal V.E.O.S.P.S.S. in data 24 marzo 2014 contro le organizzazioni jihadiste islamiche, in particolare contro il gruppo estremista nigeriano Boko Haram (petizione N. 0704/2014), e finalizzata a fermare il massacro dei Cristiani da parte degli integralisti islamici, è stata dichiarata ricevibile, in quanto le questioni sollevate rientrano nell’ambito di attività dell’Unione Europea.
La Commissione ha preso atto delle osservazioni fatte dal V.E.O.,S.P.S.S. nella petizione e provvederà a trasmetterle alla Commissione Parlamentare per gli Affari Esteri.
Il Presidente per le petizioni ha inoltre allegato alla lettera la risoluzione 2014/2729/RSP, approvata dal Parlamento Europeo in data 17 luglio 2014. 
La sede del Parlamento Europeo a Bruxelles
Siamo di fronte ad un’altra grande vittoria per l’Ordine”, commenta il Gran Priore, Fra Riccardo Bonsi, “Con questo atto abbiamo gettato ufficialmente le basi per una cooperazione concreta e fattiva con il Parlamento Europeo per fermare l'assurdo massacro di Cristiani che gli estremisti jihadisti islamici stanno perpetrando nel mondo.
Ora ci troviamo di fronte a responsabilità ancora più grandi, perché dobbiamo attivarci concretamente per aiutare chi sta rischiando la vita solo perché è Cristiano.
Gli estremisti jihadisti, veri e propri esseri immondi, vanno fermati con ogni mezzo e noi siamo pronti a supportare il Parlamento Europeo.
L'ho detto più volte e lo ripeto: siamo ormai di fronte ad un preciso tentativo di colpire ed annientare la civiltà cristiana.
Desidero ringraziare il Presidente per le petizioni, la Dr.ssa Cecilia Wikström, per la fattiva collaborazione e assicuro sin d'ora l'appoggio totale al Parlamento Europeo in questa battaglia per la sopravvivenza della cristianità.
Alea iacta est, ora il dado è tratto".

Il V.E.O.S.P.S.S. non finisce mai di stupire

La Redazione

Testo approvato del 17 luglio 2014 - 01

Testo approvato del 17 luglio 2014 - 02

Testo approvato del 17 luglio 2014 - 03

Testo approvato del 17 luglio 2014 - 04