Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

domenica 21 dicembre 2014

CONCERTO DI NATALE A COLDIRODI: IL V.E.O.S.P.S.S. CONSEGNA UNA SEDIA A ROTELLE ALLA PARROCCHIA DI SAN SEBASTIANO

Venerdì 19 dicembre il V.E.O.S.P.S.S. ha partecipato al Concerto di Natale a Coldirodi, donando alla Parrocchia di San Sebastiano una sedia a rotelle.

La delegazione del V.E.O.S.P.S.S. con
Don Pasquale Traetta
Una serata ricca di spiritualità e musica ad altissimo livello: questo è quanto hanno vissuto venerdì 19 dicembre i Membri del V.E.O.S.P.S.S., ospiti del Concerto di Natale organizzato dal Parroco Don Pasquale Traetta.
Nella splendida cornice della Chiesa Parrocchiale di San Sebastiano, la delegazione dell'Ordine, capitanata dal Gran Priore, Fra Riccardo Bonsi, e da alcuni membri del Gran Consiglio, ha assistito alla performance musicale della Banda Rambaldi, magistralmente diretta dal Maestro Marco Millo.
In supporto alla banda collantina sono giunti elementi di ben altre sette bande musicali, creando un vero e proprio scenario degno dei grandi teatri lirici.
La delegazione del V.E.O.S.P.S.S. con il Maestro Marco Millo
La serata è stata anche allietata dalle meravigliose voci della Corale di Coldirodi, anch'esse dirette dal Maestro Millo.
Due ore e mezza di spettacolo ad altissimo livello, dove la Banda si è esibita con pezzi molto noti, da "Tu vuò fa l'Americano" di Renato Carosone e Nicola Salerno (Nisa), a " 'O sole mio" di Giovanni Capurro ed Eduardo di Capua, al medley delle "Tarantelle", a "New York New York" di John Kander e Fred Ebb (canzone diventata, dal 1985, l'inno ufficiale della Città di New York), al "Can Can" di Jacques (Jacob) Offenbach, alla "Radetzky-Marsch" di Johann Strauss padre, oltre, naturalmente, alle più famose musiche di Natale.
La delegazione del V.E.O.S.P.S.S.
La Corale, costituita da ben trenta elementi, ha deliziato i partecipanti con canzoni famosissime, da "Amici Miei" dei Ricchie e Poveri, a "Oh Happy Day" degli Edwin Hawkins Singers, a "Chariot" di Paul Mauriat e Franck Pourcel, a "Hallelujah" di Leonard Cohen.
Al termine della serata, il Gran Priore, Fra Riccardo Bonsi, il Gran Cerimoniere, Sorella Myriam Ferretti ed il Priore di Francia, Fra Richard Tirole hanno donato a Don Pasquale Traetta una sedia a rotelle, da mettere a disposizione dei Fedeli di Coldirodi.
Il Gran Priore ringrazia i presenti
"L'iniziativa di donare una sedie a rotelle alle Parrocchie è nata da un'idea del nostro Priore di Francia", commenta il Gran Priore dell'Ordine, Partendo proprio da Coldirodi, l'iniziativa si svilupperà in tutta Italia e proseguirà in tutta Europa, iniziando da Francia e Regno Unito, per sbarcare oltreoceano in Argentina. E' un piccolo gesto, ma crediamo che dai piccoli gesti possano nascere le grandi iniziative. I Membri dell'Ordine devono sempre ricordare i tre punti principali della nostra missione: Fede, Umiltà e Servizio. Per questo motivo, di fronte alle persone bisognose noi dobbiamo sempre rispondere: Eccomi!. Desidero infine ringraziare Don Pasquale Traetta, perché è grazie a serate come queste che si dimostra che la Chiesa è più che mai viva.", conclude il Gran Priore.

La Redazione

La sedia a rotelle donata alla Parrocchia di San Sebastiano

Don Pasquale Traetta, Sorella Myriam Ferretti, Fra Riccardo Bonsi e Fra Richard Tirole

Momenti della cerimonia di consegna della sedia a rotelle