Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

giovedì 13 novembre 2014

4-11 NOVEMBRE, OTTO GIORNI ALL'INSEGNA DEL V.E.O.S.P.S.S.: DALLA PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DEL GRAN PRIORE DELL'ORDINE, FRA RICCARDO BONSI, ALLA LOTTA ALLA MAFIA DELL'EX GIUDICE CASELLI, PASSANDO PER LA RICERCA DELL'ARCA DI NOÉ

Ancora otto giorni esaltanti per il V.E.O.S.P.S.S.: conferenze, mostra e partecipazione all'inaugurazione del ciclo "La Cultura della Legalità", il tutto al Casinò di Sanremo.

La Dr.ssa Marzia Taruffi, il Gran Priore, Fra Riccardo Bonsi,
Tito De Luca e l'Ambasciatore at Large, Fra Leopoldo Rizzi
Dal 4 al 11 Novembre: otto giorni nei quali il V.E.O.S.P.S.S. si è reso ancora una volta protagonista.
La settimana culturale dell'Ordine è iniziata il 4 Novembre.
Nel teatro del Casinò di Sanremo, diventato ormai partner privilegiato degli eventi culturali dell'Ordine, il Gran Priore del V.E.O.S.P.S.S., Fra Riccardo Bonsi, ha presentato il suo nuovo libro "Sub Hoc Signo Voluntas Dei - storia di un Ordine senza tempo".
Il Gran Priore ha percorso, con puntualità e grande capacità di sintesi, quasi un millennio di storia, appassionando i presenti e coinvolgendoli nella meravigliosa storia dell'Ordine.
Al termine della conferenza, l'Ambasciatore at Large del V.E.O.S.P.S.S., Fra Leopoldo Rizzi, Conte di Pulaski, e il rocciatore Tito De Luca, hanno presentato "Testimonianze dal Monte Ararat - Storia di un Sogno", un'esaltante conferenza, durante la
I legni dell'Arca di Noè
quale hanno illustrato il loro viaggio alla ricerca della biblica Arca di Noè, documentando con diapositive e preziosi reperti, quanto trovato.
La spedizione, studiata e progettata da Fra Leopoldo Rizzi, è stata voluta e sostenuta dal V.E.O.S.P.S.S., con il supporto e l'alto patrocinio di S.A.S. il Principe di Seborga, Fra Massimiliano Molini di Valibona, il Casinò di Sanremo e l'Ordre des Templiers de Monaco.
Durante la conferenza, il Gran Priore del V.E.O.S.P.S.S. ha voluto ringraziare personalmente tutti coloro che hanno reso possibile, anche con supporti economici, questa meravigliosa avventura storica, archeologica e spirituale, consegnando ad ognuno un attestato di riconoscimento.
Al termine della giornata, il Gran Priore ha inaugurato la mostra dell'Ordine, un viaggio appassionante tra reperti e documenti dell'Ordine dei Cavalieri Bianchi del Tempio.
Una bacheca della mostra
Alla giornata (nonostante le avverse condizioni atmosferiche) hanno presenziato diverse autorità del mondo dello spettacolo e della cultura.
Particolarmente gradita è stata la presenza della Baronessa Mariuccia Zerilli-Marimò, fondatrice della mondialmente nota "Casa Italiana Zerilli-Marimò" della New York University, istituzione accademica e culturale sorta per diffondere la cultura italiana, in ogni sua espressione, negli Stati Uniti d'America.
La mostra del V.E.O.S.P.S.S. è proseguita sino a martedì 11 novembre.
In questa giornata, i Membri del V.E.O.S.P.S.S., guidati dal Gran Priore, da alcuni Membri del Gran Consiglio e da alti Dignitari, sono stati ospiti del Casinò ed hanno assistito all'inaugurazione del "ciclo della legalità" dei martedì letterari del Casinò di Sanremo: durante una vibrante conferenza, l'ex Giudice Gian Carlo Caselli, introdotto dal Procuratore di Imperia, Roberto Cavallone, ha presentato il suo ultimo libro, scritto insieme all'ex Magistrato Antonio Ingroia, dal titolo "Caselli Ingroia - Vent'anni contro. Dall'Eredità di Falcone e Borsellino alla Trattativa".
Il Dr. Roberto Cavallone, il Dr. Gian Carlo
Caselli e la Dr.ssa Marzia Taruffi
Al termine della presentazione, i conferenzieri hanno visionato la mostra e il Gran Priore ha donato al Dr. Caselli il suo nuovo libro "Sub Hoc Signo Voluntas Dei - storia di un Ordine senza tempo".
"Otto giorni di grande cultura durante i quali il V.E.O.S.P.S.S. è stato protagonista assoluto", ha commentato il Gran Priore Fra Riccardo Bonsi, "Desidero ringraziare pubblicamente il Presidente del Casinò di Sanremo, Dr. Giancarlo Ghinamo, e la Dr.ssa Marzia Taruffi per la grande disponibilità e per aver creduto in noi. Oggi il Casinò di Sanremo è sicuramente, per gli eventi culturali, il nostro partner privilegiato, in quanto la sua dinamicità e la sua attenzione per il mondo della cultura e dei giovani, lo rende in assoluto una punta di diamante nel panorama culturale italiano", conclude il Gran Priore.

Non ci resta che dire: arrivederci alla prossima iniziativa!

La Redazione


Parte di una bacheca della mostra

Parte di una bacheca della mostra

Alcuni reperti

Alcuni reperti

La bandiera della spedizione

La bandiera dell'Ordine issata sul Monte Ararat

Parte della mostra

Parte della mostra

Parte della mostra

Parte della mostra

L'ex Giudice Gian Carlo Caselli

Il Procuratore di Imperia Roberto Cavallone

INTERVISTA DI BORDIGHERA TV AL PROCURATORE ROBERTO CAVALLONE
PER VEDERE L'INTERVISTA, CLICCARE QUI SOTTO