Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

martedì 4 febbraio 2014

IL V.E.O.S.P.S.S. SOSTIENE L'INIZIATIVA DEL COMUNE DI SANREMO PER IL RIENTRO IN ITALIA DEI DUE MARO'

Il Comune di Sanremo lancia un'iniziativa per ricordare il caso dei due Marò, il V.E.O.S.P.S.S. appoggia l'idea e rilancia.

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone
Dal 15 al 23 febbraio, nel pieno tormentone del Festival della Canzone italiana, il Comune di Sanremo promuoverà un'iniziativa per ricordare i due Marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, da due anni detenuti in India, per il presunto omicidio di due pescatori.
La Giunta Comunale ha accolto la proposta del Sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato e dell'Assessore Gianni Berrino (Cavaliere ad Honorem del V.E.O.S.P.S.S.).
In quei giorni l’acqua della fontana dello Zampillo, uno dei simboli di Sanremo, si tingerà di giallo, colore del fiocco con cui sono state contraddistinte le iniziative di solidarietà organizzate finora in tutta Italia, mentre ai lati della vasca verranno posizionate le foto dei due militari. 
Inoltre, le luci dell’atrio del Palafiori emaneranno luce gialla.
Il V.E.O.S.P.S.S., dopo una riunione straordinaria del Gran Consiglio, ha deciso di appoggiare l'iniziativa del Comune di Sanremo.
"Abbiamo appreso la notizia che il Comune di Sanremo intende ricordare i due Marò e sensibilizzare le istituzioni su questa strana, quanto assurda, vicenda. 
Ritenendo tale iniziativa encomiabile e meritevole della massima attenzione", si legge nel comunicato stampa del V.E.O.S.P.S.S., diramato dall'Ufficio Relazioni Esterne, "il Gran Consiglio del V.E.O.S.P.S.S. ha deciso di appoggiare l'iniziativa del Comune di Sanremo e di sensibilizzare tutte le forze templari nel tentativo di sollecitare ancora di più lo Stato italiano ad agire, senza indugi, affinchè i due sottufficiali del Reggimento San Marco, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, rientrino in Italia.
Massimiliano Latorre e Salvatore Girone
Per questi motivi, a partire dal giorno 8 Febbraio 2014 e sino a quando i due Marò non rientreranno in Italia, i membri del V.E.O.S.P.S.S. porteranno, nelle uscite ufficiali, un fiocco giallo.
Il V.E.O.S.P.S.S. invita sin da ora tutte le istituzioni templari a manifestare la loro solidarietà verso i due Marò, proponendo ai propri membri di portare anch'essi il fiocco giallo.
Il V.E.O.S.P.S.S. si impegnerà anche a sensibilizzare altri Comuni italiani affinchè seguano l'esempio del Comune di Sanremo.
Per tutte le persone che hanno a cuore le sorti dei due Marò, lanciamo l'iniziativa "Un Fiocco Giallo per i due Marò", invitando chiunque a portare il fiocco giallo.
Queste iniziative forse non smuoveranno le diplomazie dei due Paesi interessati, Italia e India, ma speriamo smuovano le coscienze di coloro che hanno il potere di agire", conclude il comunicato.
Non possiamo che unirci a questa lodevole iniziativa 

La Redazione