Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

lunedì 23 dicembre 2013

GRAZIE SIGNOR GORNI !

Storia e azioni di un semplice grande uomo.

Seborga balza sovente agli onori delle cronache perché molti giornalisti, privi di vero senso di cronaca (a discapito di quei giornalisti meritevoli ed altamente professionali), incensano le gesta di presunti sovrani ed eventi, sicuramente piacevoli, ma che di principesco e serio hanno ben poco e sono solo normali attività ludiche folkloristiche.
Flavio Gorni
Questo perché il sensazionalismo ha ormai preso il sopravvento sulla cronaca, ignorando persino la verità e il giornalismo oggi, purtroppo, troppe volte vive appecorandosi a presunti potentati (che di potente non hanno proprio nulla), i quali vengono descritti come magnificenze internazionali, quando, invece, sono poco più di figuranti di sala.
Ovviamente, questo non riguarda solo gli articoli su Seborga, ma rappresenta una tendenza ormai diffusa in Italia.
Per fortuna, esistono però anche giornalisti seri, che, in ossequio alla verità, sono alla ricerca della notizia, qualunque essa sia, anche a rischio di diventare "antipatici" ai potentati (più o meno veri, ripetiamo) di turno.
Oggi noi vogliamo cercare di invertire la rotta e raccontare la storia di un uomo semplice, che va regolarmente a Seborga in macchina e mai in carrozza, che è disposto a dialogare con tutti e che non ha bisogno di alcun codazzo al seguito.
Umile, semplice, sempre in seconda fila, quasi timoroso di ottenere un qualsivoglia riconoscimento, è un vero padre di famiglia, serio, affettuoso e morigerato (non lo si trova mai ubriaco in giro, forse è persino astemio).
Quest'uomo è il Signor Flavio Gorni, Vice-Sindaco del Comune di Seborga, volontario della Protezione Civile e membro di Seborga nel Mondo Onlus.
Il Signor Gorni (ci piace chiamarlo così, Signore, con la S maiuscola, perché di un vero Signore si tratta), da diverso tempo ha rinunciato allo stipendio da Vice-Sindaco.
E questo, di per sè, rappresenta già un evento straordinario, mai pubblicizzato dai giornali (ma si sa, non fa sensazione e non è principesco), ma la cosa ancora più straordinaria, è che il Signor Gorni ha fatto sì che gran parte del denaro derivante dal suo stipendio rinunciato venisse utilizzato per il bene dei ragazzi di Seborga.
Questa mattina, infatti, nella Sala Comunale, sotto l'egida di Seborga nel Mondo Onlus e del Comune di Seborga, il Signor Gorni ha donato a tutti i ragazzi delle scuole superiori residenti a Seborga, un Tablet Hp di nuova generazione.
Al di là del regalo importante, quello che colpisce è con quanto amore il Signor Gorni supporti il CCR - Consiglio Comunale dei Ragazzi.
Sicuramente un bel contrasto, in un mondo sempre più costituito da vanità, banalità e amoralità!
Il Sindaco di Seborga (anche lui si sta adoperando molto per far crescere il borgo, soprattutto con l'istituzione del CCN - Centro Commerciale Naturale) ha pubblicamente ringraziato il Vice-Sindaco per il suo impegno e la sua opera a favore dei ragazzi.
Forse, Seborga non se ne è mai accorta, ma il suo vero Principe (quello con vera nobiltà d'animo) ce l'ha da tempo e non va in carrozza.
Grazie, Signor Gorni !

La Redazione