Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

mercoledì 6 marzo 2013

SEBORGA DALL'8 AL10 MARZO DIVENTERA' IL PAESE DELLE DONNE

Organizzata dal CCN, la manifestazione vedrà la partecipazione del V.E.O.S.P.S.S.


Organizzata dal CCN, si svolgerà a Seborga, nei giorni dall’8 al 10 marzo una manifestazione dedicata alle donne.
Ogni attività del centro storico e non solo esporrà un ritratto femminile, accanto al quale verrà collocata una composizione floreale in tema con il personaggio scelto.
I visitatori potranno votare, nell'arco dei tre giorni, in un'apposita urna, il ritratto preferito e saranno omaggiati con una personale composizione di mimosa di Seborga.
Il V.E.O.S.P.S.S., in qualità di socio fondatore del CCN e nell’ottica di sviluppo del Paese, parteciperà esponendo, in Piazza San Martino, un particolare ritratto di Maria di Nazareth, che riproduce la statua situata nella Basilica dell’Annunciazione di Nazareth.
La Basilica dell'Annunciazione è il principale luogo di culto cristiano della città di Nazareth, in Israele. 
Sorge sul luogo in cui, secondo la tradizione cristiana, l'Arcangelo Gabriele annunciò a Maria la prossima nascita di Gesù.
Opera dello scultore Gregor Mussner di Ortisei, Maria è ritratta in attesa, mentre scende in fretta i gradini per portarsi in aiuto della cugina Elisabetta (Luca 1,39).
La statua, scolpita in occasione del giubileo del 2000 per consacrare il mondo a Maria, inizia la sua Peregrinatio l’8 marzo dalla Basilica dell’Annunciazione a Nazareth e, dopo aver raggiunto Loreto (25 marzo), viene incoronata il 15 Aprile da Sua Santità Giovanni Paolo II, in Piazza San Pietro a Roma.
Da quel momento, sino al Natale 1999, quando ritorna nella Basilica, Maria di Nazareth passa attraverso ben 35 Nazioni.

La Redazione